SPORTELLO A DOMICILIO

Questo servizio è rivolto a persone con problemi di mobilità (anziani o disabili) che non possono recarsi personalmente agli sportelli.

I SERVIZI  
Possono essere richiesti a domicilio:
1. la carta d'identità
2. l'autentica della firma
3. la possibilità di votare


CHI PUO’ RICHIEDERE IL SERVIZIO  
È possibile offrire questi servizi solo a cittadini residenti, domiciliati  o ricoverati nel territorio comunale.
La richiesta del servizio a domicilio, presentata da persona incaricata, deve essere accompagnata da certificato medico che documenti l'impossibilità di muoversi.


COSA OCCORRE  
1. CARTA DI IDENTITA' A DOMICILIO
Un incaricato del richiedente il servizio a domicilio, deve presentarsi ai nostri sportelli con:
- Modulo di richiesta.doc;
- documento d'identità precedente del richiedente se scaduto o in scadenza;
- n. 1 fototessera recente;
- certificato del medico curante attestante l'impossibilità a muoversi.
Il documento di identità sarà spedito, dal Poligrafico e Zecca dello Stato, a mezzo servizio postale direttamente presso l'abitazione del richiedente, di norma entro 6 giorni lavorativi dalla data della richiesta.


2. AUTENTICA DI FIRMA A DOMICILIO                                                          .
Un incaricato  del richiedente il servizio a domicilio, deve recarsi presso i nostri sportelli con:
- Modulo di richiesta.doc;
- il documento da autenticare (es. dichiarazioni sostitutive di atto notorio, deleghe per la riscossine della pensione etc.);                                        .
- la certificazione medica che attesta la difficoltà a muoversi.                                                       .
Previo accordo, il funzionario incaricato si recherà al domicilio dell'interessato (che deve essere in possesso di un documento di identità valido) per raccogliere la firma.


3.VOTO A DOMICILIO                                                                                 .
Gli elettori che si trovano in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicinali, ma anche coloro che sono affetti da gravissime infermità e impossibilitati ad allontanarsi dalla propria abitazione, possono richiedere di esprimere il proprio voto presso l'abitazione. La richiesta va presentata all'ufficio elettorale in via B. Cairoli n. 39 – 30031 Dolo (Ve) e dovrà essere corredata dalla certificazione sanitaria, rilasciata dal funzionario medico designato dall'Asl.

                          

SEDE E RECAPITI
Via B. Cairoli n. 39 -30031 Dolo (VE)
Telefono:  041-5121937
Fax: 041-410665
Email: anagrafe@comune.dolo.ve.it

PEC: protocollo.comune.dolo.ve@pecveneto.it

MODULISTICA E DOCUMENTI > MODULISTICA > ANAGRAFE
NEWS E AVVISI
leggi tutte
23/11/2020 Apertura bando regionale fondo affitti FSA anno 2020 da giovedì 12 novembre 2020 a venerdì 11 dicembre 2020 Scadenza di presentazione della domanda mediante l'apposito modulo:  - da giovedì 12 novembre 2020 a lunedì 30 novembre 2020 autonomamente on line (tramite smartphone, tablet o personal computer) accedendo al sito della Regione Veneto; - da giovedì 12 novembre 2020 a venerdì 11 dicembre 2020 nelle altre modalità specificate nell'avviso. Leggi di più 23/11/2020 Consiglio comunale di Dolo di giovedì 26 novembre alle ore 17:30 in prima convocazione presso la sede municipale in via B. Cairoli n. 39 (sala Consiglio al I piano) Leggi di più Voci di donne, finestre spalancate: donne che non si nascondono e decidono di parlare 20/11/2020 Voci di donne, finestre spalancate: donne che non si nascondono e decidono di parlare 25 novembre, Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Contrasto e prevenzione della violenza sono efficaci solo se accompagnati a un cambiamento culturale, istituzionale e sociale. L’Amministrazione Comunale di Dolo sceglie, anche in quest'anno difficilissimo, di stimolare il cambiamento così: Leggi di più Mitigare il cambiamento climatico: il Comune di Dolo accoglie la sfida e celebra simbolicamente, il 21 novembre, la ‘Festa dell’Albero 2020’ 20/11/2020 Mitigare il cambiamento climatico: il Comune di Dolo accoglie la sfida e celebra simbolicamente, il 21 novembre, la ‘Festa dell’Albero 2020’ Sabato 21 novembre, a Dolo, giornata intera dedicata dall’Amministrazione Comunale e da Legambiente alla tutela ambientale. La ‘Festa dell’Albero’, infatti, quest’anno sarà celebrata simbolicamente, a distanza, con due appuntamenti: il primo la mattina e il secondo il pomeriggio. Leggi di più 20/11/2020 Consiglio comunale di Dolo di giovedì 26 novembre alle ore 17:30 in prima convocazione presso la sede municipale in via B. Cairoli n. 39 (sala Consiglio al I piano) Leggi di più 18/11/2020 Apertura bando regionale fondo affitti FSA anno 2020 da giovedì 12 novembre 2020 a venerdì 11 dicembre 2020 Scadenza di presentazione della domanda mediante l'apposito modulo:  - da giovedì 12 novembre 2020 a lunedì 30 novembre 2020 autonomamente on line (tramite smartphone, tablet o personal computer) accedendo al sito della Regione Veneto; - da giovedì 12 novembre 2020 a venerdì 11 dicembre 2020 nelle altre modalità specificate nell'avviso. Leggi di più Giudice di Pace di Dolo chiuso per emergenza Covid - 19: si possono depositare gli atti 17/11/2020 Giudice di Pace di Dolo chiuso per emergenza Covid - 19: si possono depositare gli atti Il Giudice di Pace riprenderà l'attività ordinaria lunedì 23 novembre 2020. Leggi di più  Dolo celebra la Madonna della Salute 16/11/2020 Dolo celebra la Madonna della Salute Sabato 21 novembre 2020 i fedeli potranno assistere alle 7.15 alla messa (officiata dal Cappellano Don Giuseppe Cassandro) nella Chiesa dell'Ospedale, che ospita la reliquia mariana. Leggi di più Nuovi spazi per la cultura a Dolo: al via l'iter per il recupero della Barchessa Ovest di Villa Concina 14/11/2020 Nuovi spazi per la cultura a Dolo: al via l'iter per il recupero della Barchessa Ovest di Villa Concina Oggi, grazie ai risparmi dovuti alla gestione virtuosa del Comune nel corso del 2020, sarà possibile restituire alla comunità la Barchessa Ovest di Villa Concina. Il progetto esecutivo, una volta approvato, sarà messo in gara per un importo (al ribasso) di circa un milione di euro. Leggi di più
unchecked checked