19/12/2022

PROMEMORIA AUSCHWITZ

 
Per rendersi conto di ciò che è stato, i ragazzi devono uscire dai libri di storia


 

Questo il senso dell’iniziativa promossa dai comuni di Dolo, Camponogara, Mira, Stra e Vigonovo in collaborazione con l’associazione “Deina” che prevede un percorso formativo articolato in più mesi che avrà il suo momento di culmine nella visita ad Auschwitz e Cracovia del prossimo marzo. Non si tratta della tradizionale gita scolastica poichè l’adesione dei ragazzi (dai 18 ai 25 anni) avverrà in modo individuale e non per classi. Il percorso prevederà 4 laboratori fortemente interattivi alla presenza di Sociologi, Storici e Filosofi e formatori. Il viaggio si terrà dal 17 al 22 Marzo 2023 e grazie al contributo delle 5 amministrazioni comunali avrà un prezzo particolarmente accessibile per i 50 partecipanti provenienti dai 10 comuni della Riviera del Brenta.

“Siamo assolutamente convinti” spiegano gli assessori di Dolo, Camponogara, Mira, Stra e Vigonovo “che un approccio di questo tipo sia quello maggiormente in grado di far acquisire piena consapevolezza di ciò che è stato a tutti i partecipanti. I laboratori in Italia e in loco prima e dopo la visita ai campi di concentramento e sterminio saranno momenti fondamentali per comprendere ed affrontare un orrore altrimenti indescrivibile. Questa prima edizione ha visto l’adesione dei comuni di Dolo, capofila del progetto, Camponogara, Mira, Stra e Vigonovo, ma siamo certi che potrà diventare già dal prossimo anno patrimonio culturale, etico e valoriale di tutte le amministrazioni della Riviera del Brenta. Il nostro obiettivo infatti dev’essere quello di garantire a più ragazzi possibile l’opportunità di compiere esperienze di questo tipo: per poterlo fare serve che tutti i comuni assicurino il proprio sostegno e contributo. Ci piacerebbe veder partire tanti ragazzi dalla nostra Riviera” 
“Abbiamo inoltre avuto il patrocinio di Fondazione Memoriale della Shoah di Milano, ente simbolo della memoria storica della persecuzione fascista e nazista in Italia ed in Europa nel XX secolo, e di A.N.P.I Riviera del Brenta. Promemoria Auschwitz più che un Viaggio della Memoria è un’esperienza di crescita che permetterà ai nostri ragazzi di incontrare e confrontarsi con coetanei provenienti da tutta Italia. Siamo entusiasti che quest’esperienza parta anche in Veneto, oltre che nel resto del territorio nazionale, e che siano proprio i nostri ragazzi i primi a poterla vivere.
Al ritorno dal viaggio, saranno gli stessi ragazzi a condividere l’esperienza, gli insegnamenti e le emozioni con il territorio”.


Ci si potrà iscrivere da lunedì 28 novembre al 27 dicembre direttamente sul sito dell’associazione:

Sito Deina






unchecked checked