10/03/2024

IDoLove Festival Letterario 2024


                                                                       


DIECI AUTORI PER IL FESTIVAL LETTERARIO, UNA CONFERMA DI PRESTIGIO PER LA CITTA’ GENTILE


Dolo apre i sui spazi ai protagonisti della scena letteraria nazionale, con un programma di presentazioni ampio e diversificato                                                                                                       


'Torna 'I Do_LoVe Festival Letterario', in una edizione, la settima, quest'anno primaverile. Nomi di prestigio, come consuetudine, sono raccolti in un cartellone di presentazioni che spazia in tanti ambiti della produzione letteraria nazionale: ambiente, diritti, arte, romanzo e giallo d'autore, cucina, mondo social, cura di sé e del proprio benessere. Dieci scrittori a presentare altrettanti volumi, in un succedersi di pagine e storie che Greg, Gigliola Cinquetti, Maria Beatrice Alonzi, Selene Calloni Williams, Nasim Eshqi, Jacopo Veneziani, Sara Rattaro, Alessandro Robecchi hanno scelto di condividere con il pubblico nella nostra Città Gentile: nella barchessa di villa Concina, nella rinnovata barchessa di Sambruson, nel centro Parrocchiale di Arino e nell'Auditorium dell'Istituto Lazzari. Una rete culturale che abbraccia personaggi, luoghi e territorio, per offrire una delle esperienze letterarie sicuramente più gradite ai nostri affezionati lettori, certamente non solo dolesi. Luca Pappagallo e Rubina Rovini, chef e volti televisivi notissimi al grande pubblico, invece, in villa Goetzen uniranno il piacere della cucina e di una buona ricetta al gusto per la lettura. La nostra città, fra l’altro, offre presentazioni di libri di autori locali tutto l’anno, in Villa Concina, arricchite nei prossimi mesi anche da nuove iniziative per gli appassionati del “profumo della pagina”, che presenteremo a tempo debito: val proprio la pena seguirci su www.comune.dolo.ve.it e sui nostri canali social per restare sempre aggiornati’.

Così annuncia il Festival dolese l’Assessore alla Cultura Matteo Bellomo.

Otto appuntamenti a ingresso gratuito, due presentazioni con pranzo, su prenotazione, a Villa Goetzen, con la direzione artistica del Presidente ALI Venezia Alessandro Tridello e la collaborazione di Confcommercio Riviera del Brenta, il supporto di Ubik Librerie.

Ad aprire il festival, domenica 10 marzo alle ore 18:00 presso la Barchessa di Villa Concina, Claudio Gregori in arte ‘Greg’, con il suo libro “Il mio nome è Sorciosecco”. Il comico e conduttore radiofonico, noto ai più per la sua collaborazione con Pasquale Petrolo nel loro duo comico ‘Lillo e Greg’, dialogherà con Pierpaolo Rebellato di Associazione Spazio Back_Up.

Si continua poi con la cantante Gigliola Cinquetti, giovedì 14 marzo sempre alle 18:00 presso la rinnovata Barchessa di Sambruson. La cantante di ‘Non ho l’età’ ci presenterà il suo libro “A volte si sogna” e ne parlerà con Simonetta Nardi di Radio Padova.

Sabato 16 marzo alle 18:00 avremo il piacere di ascoltare Maria Beatrice Alonzi, divulgatrice scientifica che lavora per sensibilizzare alla salute mentale e alla terapia: ogni giorno oltre 2 milioni di follower la seguono su tutte le piattaforme digitali. Presenterà a Dolo, nella Barchessa di Villa Concina, il suo ultimo libro, “Tu non sei i tuoi genitori’. Dialogherà con l’autrice la psicologa Alessandra Cagnin.

Domenica 17 marzo alle 18:00 nella Barchessa di Villa Concina, Selene Calloni Williams, life coach e autrice di numerosi libri tradotti e pubblicati in diversi paesi del mondo e di documentari a tema psicologia ed ecologia profonda, sciamanesimo, yoga, filosofia e antropologia. L’autrice presenterà il libro di prossima uscita “Digiuno Immaginale” e ne parlerà con Valentina Polato.

Sarà poi la volta di Nasim Eshqi, unica alpinista professionista iraniana; la sua battaglia personale contro l’oppressione della liberta` personale ha fatto di lei una paladina dei diritti delle donne e l’ha incoraggiata a raccontare la propria storia in un libro che presenterà a Dolo, presso la Barchessa di Villa Concina, mercoledì 20 marzo alle 18:00. Parlerà del suo “Ero roccia ora sono montagna” con Mara Rumiz di Emergency.

Venerdì 22 marzo alle 15:30 incontreremo Jacopo Veneziani, storico dell’arte e divulgatore, già nostro ospite nel 2021, che quest’anno ci presenterà il suo libro “La grande Parigi”. L’incontro, che si svolgerà presso l’auditorium dell’Istituto Lazzari, sarà moderato dalla storica dell’arte Gabriella Niero.

Il Festival proseguirà poi con Sara Rattaro, scrittrice che si dedica sia alla narrativa adulti sia alla narrativa ragazzi. L’autrice presenterà il suo romanzo “Io sono Marie Curie” sabato 23 marzo alle 17:00 presso il Centro Parrocchiale di Arino. Dialogheranno con l’autrice i volontari dell’Associazione Noi, circolo San Giovanni Bosco.

Ultimo incontro domenica 24 marzo alle 18:00 presso l’Oratorio di Villa Ferretti Angeli con Alessandro Robecchi, giornalista, scrittore e critico musicale. L’autore ci presenterà il suo ultimo romanzo “Pesci piccoli” che tratta le vicende di Carlo Monterossi.

Due incontri speciali presso Villa Goetzen su prenotazione domenica 17 e domenica 24 marzo con gli chef Luca Pappagallo e Rubina Rovini.

Infotel Biblioteca 041411090; ingresso libero senza prenotazione fino ad esaurimenti posti.

Prenotazione obbligatoria per le presentazioni con pranzo in villa Goetzen (tel. 0415102300).

Scarica il programma




unchecked checked