15/06/2022

I Do_Love Festival letterario 2022: gli incontri della settimana

Giovedì 16 giugno 2022 sarà con noi PIERGIORGIO PULIXI

Metti: un terzo di noir psicologico, un terzo di thriller, un terzo di amore per la terra di Sardegna.

Aggiungi: il contributo alle pagine culturali del quotidiano la ‘Nuova Sardegna’ e la docenza di scrittura creativa e tecniche di narrazione.

Mixa: con la partecipazione al collettivo di scrittura ‘Sabot’, nato grazie a Massimo Carlotto.
 
Decora: con cortesia, garbo, intelligenza e un sorriso che incanta: ecco 

PIERGIORGIO PULIXI, 
l’autore che giovedì 16 giugno, alle 18.30, presenterà il suo libro a Dolo, nel parco ‘Gino Strada’.

L’ultima fatica di Pulixi, ‘LA SETTIMA LUNA’, è il nuovo capitolo della serie con protagonista il vicequestore Vito Strega. Su una terrazza incastonata nel Supramonte, in uno degli hotel più incantevoli della Sardegna, Strega sta festeggiando la nascita della nuova unità investigativa sui crimini seriali. Con lui ci sono le inseparabili ispettrici Eva Croce e Mara Rais.

Finalmente tutto sembra andare per il verso giusto. Ma una telefonata li riporta alla realtà e i tre devono salutare il cielo terso e il sole dell’isola.

Nelle terre paludose del Parco del Ticino è stato ritrovato il corpo di una ragazza …

Come sempre, Piergiorgio Pulixi, in un romanzo dal passo ritmato di danza, si addentra nei meandri oscuri dell’umano e interroga l’essenza più intima di una terra impenetrabile.

Dall’inizio alla fine, una domanda, come un tarlo, accompagna Strega e noi lettori: sono i poliziotti a dare la caccia al killer o è lui a dare la caccia a loro?

Venerdì 17 giugno 2022 sarà con noi ILARIA TUTI

Potente, evocativa, immaginifica, una penna che incanta: è così

ILARIA TUTI,
amatissima autrice che avremo l’onore di ospitare a Dolo, nel parco ‘Gino Strada’, venerdì 17 giugno 2022 alle 18.30.

Di sé ha detto:

‘Le mie storie nascono prima di tutto come immagini. Sono visioni di suggestioni e atmosfere che a poco a poco si arricchiscono di dettagli sensoriali. A parte il cuore e la vista, il senso che più permea il mio modo di raccontare è forse l’olfatto: odori e profumi sono il mondo che ti entra dentro, che arriva al sangue e lo agita stimolando ricordi e pulsioni. È un senso che uso molto, da sempre. Vivo a contatto con la natura e non potrebbe essere diversamente. Ho bisogno di respirare l’umore delle stagioni, lo lego indissolubilmente alle esperienze di vita, alle persone: racconta, a volte, molto più delle parole’.

‘COME VENTO CUCITO ALLA TERRA’ è la storia dimenticata delle prime donne chirurgo, una manciata di pioniere a cui era preclusa la pratica in sala operatoria, che decisero di aprire in Francia un ospedale di guerra completamente gestito da loro. Ma è anche la storia dei soldati feriti e rimasti invalidi, che varcarono la soglia di quel mondo femminile convinti di non avere speranza e invece vi trovarono un’occasione di riabilitazione e riscatto. Ci sono vicende incredibili, rimaste nascoste nelle pieghe del tempo. Sono soprattutto storie di donne. Ilaria Tuti riporta alla luce la straordinaria ed epica impresa di due di loro.

Riepilogando, Vi aspettiamo:
 
GIOVEDÌ 16 GIUGNO ore 18.30:
con PIERGIORGIO PULIXI e “La settima luna” (Rizzoli)
nel parco ‘Gino Strada’ della Biblioteca comunale di Dolo, in via Comunetto n. 5
Dialoga con l’autore Stefano Cosmo



VENERDÌ 17 GIUGNO ore 18.30:
con ILARIA TUTI e “Come vento cucito alla terra” (Longanesi)
nel parco ‘Gino Strada’ della Biblioteca comunale di Dolo, in via Comunetto n. 5
Dialoga con l’autrice Giorgia Maschera




Ingresso libero.

Consigliata la prenotazione telefonica.


Per info e prenotazioni:
Biblioteca Comunale di Dolo – Villa Concina
via Comunetto n. 5
tel. 041 411090



Relativa sezione Eventi di questo sito internet.
unchecked checked