13/11/2020

Dolo Sud cambia volto. Al via i lavori per rendere il quartiere a misura di ciclisti, pedoni e residenti

Due gli interventi importanti posti in essere dall'Amministrazione comunale.

Il primo è un'analisi del traffico, che porterà a soluzioni diverse dalle attuali per la parte est dell'area sud - quella cioè che che collega il capoluogo a Sambruson.

L'intervento comprende anche la realizzazione del secondo stralcio della ciclopedonale.

I lavori (per l'importo a base d'asta, soggetto a ribassi, di 390mila euro) sono già in fase di assegnazione: il nuovo tratto del percorso ciclabile partirà da via Monache, si snoderà lungo via Guardiana per confluire in via del Vaso, a pochi metri dalla passerella ciclopedonale sul ponte.

Il centro di Sambruson (con il doppio accesso dai plessi scolastici e dall'incrocio tra via Brusaura a via Argine Sinistro) tra qualche mese sarà dunque direttamente collegato, in sicurezza, con quello di Dolo.

Il secondo intervento si occuperà invece della parte ovest dell'area sud - quella che da via del Vaso si estende in direzione Paluello. Anche in questo caso lo studio promosso dall'Amministrazione Comunale mirerà a rendere tutta l'area maggiormente sicura per ciclisti, pedoni e residenti, scoraggiando quel traffico di attraversamento che troppo spesso la utilizza come 'scorciatoia' per evitare i semafori. In questo caso, a seguito dello studio, saranno rivisti i sensi di marcia, l'organizzazione dei parcheggi e verranno riqualificati i marciapiedi e gli elementi di arredo urbano.
Il commento di Sindaco Alberto Polo e Assessore ai Lavori Pubblici Giorgia Maschera: 'La realizzazione del secondo stralcio della ciclabile Dolo Sambruson è molto più che il naturale completamento di un'infrastruttura strategica: stiamo ridisegnando l'intera Dolo Sud che, da troppo tempo, chiede a gran voce di essere liberata dal traffico e di poter contare su condizioni di maggiore sicurezza, in particolar modo per i più piccoli che frequentano i parchi pubblici e le tante aree verdi, e di decoro urbano.Nell'arco di qualche mese si vedranno già i primi risultati con l'avvio dei lavori della ciclabile e, non appena le analisi sul traffico saranno completate, vorremmo condividerle, nelle forme che l'emergenza sanitaria consentirà, con tutti i residenti per poter costruire insieme un futuro migliore per questa fondamentale area del nostro Comune'.                                             

unchecked checked