28/10/2020

Coronavirus: approvato dal Consiglio dei Ministri il ‘DecretoRistori’



Martedì 27 ottobre Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte e del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato il cosidetto ‘Decreto-Ristori’.

Il decreto-legge introduce ulteriori misure urgenti per la tutela della salute e per il sostegno ai lavoratori e ai settori produttivi, nonché in materia di giustizia e sicurezza connesse all'epidemia da COVID-19 nei seguenti ambiti:

1. Contributi a fondo perduto;

2. Proroga della cassa integrazione;

3. Esonero dal versamento dei contributi previdenziali;

4. Credito d’imposta sugli affitti;

5. Cancellazione della seconda rata IMU;

6. Misure per i lavoratori dello spettacolo e del turismo;

7. Fondi di sostegno per alcuni dei settori più colpiti;

8. Reddito di emergenza;

9. Indennità da 800 euro per i lavoratori del settore sportivo;

10. Sostegno allo sport dilettantistico;

11. Contributo a fondo perduto per le filiere di agricoltura e pesca;

12. Salute e sicurezza;

13. Giustizia.

Per saperne di più:

comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 69 del 27 ottobre 2020

- D.L. 28 ottobre 2020, n. 137 denominato 'Decreto ristori'.

Relativa sezione HOME PAGE > ALLERTE/EMERGENZA CORONAVIRUS > CORONAVIRUS di questo sito internet.  

unchecked checked