29/03/2021

‘Patto Locale per la Lettura - Dolo Città che Legge’: online la manifestazione di interesse da sottoscrivere per dar vita a una rete permanente volta alla promozione del libro e di una cultura inclusiva

A seguito dell’approvazione in giunta di apposita deliberazione è online in questo link, nel sito istituzionale del Comune di Dolo www.comune.dolo.ve.it, la manifestazione di interesse per aderire al ‘Patto Locale per la Lettura - Dolo Città che Legge’.

‘Dolo’ - spiega l’Assessore alla Cultura Matteo Bellomo - ‘rientra tra i Comuni insigniti del riconoscimento ‘Città che Legge’ nel 2020, grazie alla florida attività culturale promossa da questo Assessorato anche tramite la Biblioteca.

Si è infatti innescato, a partire soprattutto dall’ultimo quinquennio, un processo culturale generativo di nuovi spazi, nuove pratiche e nuovi linguaggi. In questo percorso nasce l’idea del Patto, al quale aderiranno sicuramente non solo i rappresentanti delle realtà istituzionali, associative e culturali ‘storiche’ del Comune di Dolo, ma anche chiunque, attraverso l’avviso che oggi pubblichiamo, voglia cogliere la sfida di creare una rete di collaborazione permanente tra tutte le realtà attive non solo nel territorio comunale interessate a rendere la lettura uno strumento educativo diffuso.

L’intento del ‘Patto Locale per la Lettura’ è riconoscere e sostenere la crescita socioculturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso’ – continua l’Assessore – ‘in grado non solo di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva (così da rendere il libro e la lettura un’abitudine sociale, allargando conseguentemente la base dei lettori), ma anche e soprattutto di essere strumento per interpretare le dinamiche e i mutamenti del nostro tempo’.

Conclude Bellomo: ‘La sottoscrizione del ‘Patto Locale per la Lettura’ è tesa, in concreto, a creare una rete territoriale che comprenda tutte le professionalità (educatori, insegnanti, librai, associazioni culturali, artisti, storici, studenti, professionisti a vario titolo della cultura) della filiera del libro insieme a tutte quelle figure che, insieme, possano offrire percorsi di accompagnamento della cittadinanza, dei più piccoli, degli anziani’.

Sabato 13 marzo, alle 10.00 l’Assessore alla Cultura e la Giunta Comunale, in collegamento web al link https://meet.google.com/pwx-gftu-cnf, daranno a chi vorrà partecipare all’incontro virtuale chiarimenti e informazioni sul contenuto del Patto.

Possono presentare domanda di adesione al ‘Patto Locale per la Lettura - Dolo Città che legge’:

- i soggetti aventi esperienza e professionalità nel settore dell’inclusione sociale e socio culturale anche attraverso la lettura, l’editoria, la cultura;

- le scuole di ogni ordine e grado;

- istituti, enti, associazioni, realtà sociali che dimostrino di aderire ai principi del ‘Patto Locale per la Lettura’ di Dolo; che svolgano o vogliano svolgere attività di promozione della lettura coordinata e collettiva, orientata alla diffusione e valorizzazione della lettura come strumento di benessere individuale e sociale - così da raggiungere il maggior numero di cittadini - per la crescita culturale, sociale e civile della comunità.

avviso pubblico prot. n. 6898 del 12 marzo 2021.pdf

La manifestazione di interesse dovrà:

- essere compilata utilizzando il modello scaricabile da questo link;

- pervenire esclusivamente tramite posta elettronica all’indirizzo cultura@comune.dolo.ve.it entro e non oltre il mercoledì 31 marzo 2021. L’oggetto dell’istanza dovrà essere: ‘Patto Locale per la Lettura - Dolo Città che legge’ 2021-2022: Disponibilità all’adesione.

Infotel: 041.5121931 – Ufficio Cultura Comune di Dolo

  



unchecked checked