ARCHEOLOGIA

Sono tornati finalmente a Dolo i reperti archeologici rinvenuti negli anni '50 a Sambruson, nello scavo condotto all'epoca dal geom. Lino Vanuzzo.
I reperti, dopo una giacenza di oltre quaranta anni in un magazzino di Mestre, hanno rivisto la luce grazie al contributo e all’interessamento del Comune di Dolo che, in collaborazione con l’Associazione Trovèmose e l’Associazione Alfabeti d’Arte, si è attivato affinché i reperti potessero essere ripuliti e catalogati.
Il geom. Vanuzzo, negli anni ’50, aveva ipotizzato nell’area da lui scavata la presenza di un villaggio terramaricolo e di una necropoli romana, ma le grandi quantità di frammenti di affreschi, mosaici, anfore e vasellame di ottima qualità fanno pensare ad un vero e proprio insediamento di epoca romana. La grande sorpresa verrà infatti dopo aver analizzato le fotografie aeree del territorio, che confermeranno o meno la presenza di una "domus" romana a Sambruson, nel luogo in cui un tempo passava la famosa "via Annia".

A seguito del benestare della Sovrintendenza, i reperti hanno fatto rientro nel luogo di provenienza: il Comune di Dolo ha infatti attrezzato una sede museale intitolata a Lino Vanuzzo presso la Scuola Media di Sambruson.
Il museo, oltre alla possibilità di visite giudate, offre attività didattiche (laboratori archeologici e lezioni a tema sulla antiche civiltà) rivolte a bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie di I grado.
Lo scopo sarà proprio quello di coinvolgere insegnanti e classi in una ricerca sul proprio territorio, scoprendo ciò che di interesse documentario in essa vi è contenuto e la memoria delle persone che vi hanno transitato, storicizzando la propria presenza nel territorio e valorizzandola come contenitore della memoria di luoghi e persone (importanti sono a riguardo le foto storiche di Sambruson, del museo e dello scavo condotto dal Vanuzzo negli anni ’50, come anche gli scambi epistolari con la Soprintendenza di allora).

fonte: archivio Biblioteca comunale di Dolo

Per informazioni:
Comune di Dolo - Ufficio Cultura Associazione Alfabeti d’Arte tel. 041410560 tel. 041410560 cell. 333.4829074

NEWS E AVVISI
leggi tutte
DOLOINCONTEMPORANEA 30/09/2024 DOLOINCONTEMPORANEA 9^ rassegna d'arte a Dolo presso l'Isola Bassa a cura di Associazione Culturale Arti Visive Riviera del Brenta. Leggi di più ORDINANZA SINDACALE PER LA LOTTA INTEGRATA AI CULICIDI IN AREE PRIVATE. 31/08/2024 ORDINANZA SINDACALE PER LA LOTTA INTEGRATA AI CULICIDI IN AREE PRIVATE. Leggi di più Caldo estivo: come proteggersi dai colpi di calore! 31/08/2024 Caldo estivo: come proteggersi dai colpi di calore! Leggi le 4 azioni per affrontare meglio l’estate! Leggi di più Comunicazione da Poste Italiane 31/08/2024 Comunicazione da Poste Italiane Comunicazione di rimodulazione delle aperture estive giornaliere ed orarie degli uffici postali a Sambruson. Leggi di più Istat – Indagine Multiscopo – Famiglie e soggetti sociali – Anno 2024 04/08/2024 Istat – Indagine Multiscopo – Famiglie e soggetti sociali – Anno 2024 Il Comune di Dolo è tra gli Enti selezionati dall’Istat per l’indagine multiscopo “FAMIGLIE E SOGGETTI SOCIALI”. Leggi di più Istat – Indagine Multiscopo – CITTADINI E TEMPO LIBERO– Anno 2024 04/08/2024 Istat – Indagine Multiscopo – CITTADINI E TEMPO LIBERO– Anno 2024 Il Comune di Dolo è tra gli Enti selezionati dall’Istat per l’indagine multiscopo “CITTADINI E TEMPO LIBERO”. Leggi di più ORARIO UFFICIO PROTOCOLLO E RITIRO ATTI 03/08/2024 ORARIO UFFICIO PROTOCOLLO E RITIRO ATTI AVVISO UFFICIO PROTOCOLLO E RITIRO ATTI  Dal 22.07.2024 al 02.08.2024 Leggi di più L'isola delle meraviglie: la magia del teatro continua anche in estate! 31/07/2024 L'isola delle meraviglie: la magia del teatro continua anche in estate! Due appuntamenti per gli amanti del teatro, il primo, nel centro storico di Dolo, venerdì 19 luglio con "DON CHISCIOTTE" di Teatro dei Venti, il secondo, mercoledì 31 luglio con "CHE CI FACCIO QUI in scena" di e con Domenico Iannacone presso il Cinema Teatro Italia. Leggi di più Campagna di sensibilizzazione 2024 al trattamento delle aree private contro le zanzare: pronta la distribuzione gratuita del larvicida. 31/07/2024 Campagna di sensibilizzazione 2024 al trattamento delle aree private contro le zanzare: pronta la distribuzione gratuita del larvicida. L'Amministrazione Comunale, come ogni anno, provvede alla disinfestazione larvicida sulle caditoie comunali e nei fossati comunali; questo intervento però risulta vano se anche i cittadini non effettuano in area privata il trattamento larvicida. Leggi di più
unchecked checked