VOTO TEMPORANEO ALL'ESTERO

MODALITÀ DI RICHIESTA DI VOTO PER GLI ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO E PER QUELLI RESIDENTI ALL'ESTERO ED ISCRITTI ALL'A.I.R.E.

Elettori temporaneamente all'estero: opzioni per l'esercizio del voto per corrispondenza nella Circoscrizione Estero.


Gli elettori italiani iscritti nell'anagrafe della popolazione residente, che per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno 3 mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza organizzato dagli uffici consolari italiani (legge 459 del 27 dicembre 2001, quale modificata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52).
Chi intende partecipare al voto, dovrà far pervenire al Comune di iscrizione nelle liste elettorali "entro 10 giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali”, e cioè entro sabato 8 ottobre 2016 (con possibilità di revoca entro lo stesso termine), una opzione valida per la consultazione del 4 dicembre 2016.
Per garantire l'esercizio del diritto di voto verranno considerate valide le opzioni che perverranno entro il 2 novembre 2016, cioè trentaduesimo giorno antecedente la votazione (circolare prefettizia Venezia n. 1926 del 30 settembre 2016)
L’opzione può essere inviata per posta elettronica, anche non certificata, oppure potrà essere recapitata a mano al Comune, anche da persona diversa dall’interessato, secondo le seguenti modalità:
• e-mail all'indirizzo di posta elettronica: elettorale@comune.dolo.ve.it
• posta elettronica certificata all'indirizzo: protocollo.comune.dolo.ve@pecveneto.it
• consegna diretta presso l'UFFICIO ELETTORALE (palazzo Municipale via Cairoli 39, ingresso da Piazza Municipio - tel. 0415121937)

La dichiarazione di opzione deve essere obbligatoriamente corredata dalla copia di un documento d’identità valido dell’elettore, deve contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’ufficio consolare (Consolato o Ambasciata) competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (trovarsi per motivi di lavoro, studio o cure mediche in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di almeno 3 mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione elettorale; oppure, essere familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni, comma 1 dell’art. 4-bis della citata L. 459/2001).
La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

Elettori residenti all'estero ed iscritti all'A.I.R.E.

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno da parte dell'Ufficio Consolare di competenza, come di consueto, il plico elettorale al loro domicilio. Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato il Consolato circa il proprio indirizzo di residenza.

Opzione voto in Italia

Chi invece, essendo residente stabilmente all’estero, intende votare in Italia, dovrà far pervenire al Consolato competente per residenza, un’apposita dichiarazione in carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d'iscrizione all'AIRE e l'indicazione della consultazione per la quale intende esercitare l'opzione (Referendum del 4 dicembre 2016).
La dichiarazione deve essere datata e firmata dall'elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità, e può essere inviata al Consolato per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, oppure a mano anche tramite persona diversa dall’interessato, entro i 10 giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto del Presidente della Repubblica di convocazione dei comizi elettorali, più precisamente entro il prossimo sabato 8 ottobre (permane la possibilità di revoca entro lo stesso termine).
NEWS E AVVISI
leggi tutte
Dolo continua a crescere. Un nuovo negozio in via B. Cairoli, al civico 94, ancora con un'imprenditrice alla guida. Ha aperto oggi, venerdì 14 maggio 2021, 'Maison AC' 14/05/2021 Dolo continua a crescere. Un nuovo negozio in via B. Cairoli, al civico 94, ancora con un'imprenditrice alla guida. Ha aperto oggi, venerdì 14 maggio 2021, 'Maison AC' Leggi di più Torna l'estate e il centro storico di Dolo diventa più grande 14/05/2021 Torna l'estate e il centro storico di Dolo diventa più grande Da questo fine settimana e sino a settembre 2021 l'Isola Bassa sarà interamente pedonale. ... nella serata di sabato e nella giornata di domenica, uno degli angoli più belli del proprio territorio: la storia via G. Garibaldi.  Leggi di più Opportunità di lavoro 14/05/2021 Opportunità di lavoro dal Centro per l'Impiego (C.P.I.) di Dolo 'Veneto lavoro' Leggi di più Campagna di sensibilizzazione 2021 al trattamento delle aree private contro le zanzare: pronta la distribuzione gratuita del larvicida 14/05/2021 Campagna di sensibilizzazione 2021 al trattamento delle aree private contro le zanzare: pronta la distribuzione gratuita del larvicida Da sabato 22 maggio 2021. L’iniziativa è rivolta ai nuclei familiari residenti nel Comune di Dolo (restano esclusi i condomini, per il cui trattamento è necessario rivolgersi al proprio amministratore) Leggi di più Emergenza COVID-19: avviso pubblico ai cittadini per la concessione dei buoni spesa all'interno del fondo di solidarietà alimentare per il mese di maggio 2021 14/05/2021 Emergenza COVID-19: avviso pubblico ai cittadini per la concessione dei buoni spesa all'interno del fondo di solidarietà alimentare per il mese di maggio 2021 Termine di presentazione della domanda: da sabato 15 maggio a domenica 30 maggio 2021 Leggi di più Iniziativa 'Volotea4Veneto': progetto di riqualificazione turistica, artistica e culturale rivolto anche alla Riviera del Brenta. Vota il museo nazionale di Villa Pisani di Stra 13/05/2021 Iniziativa 'Volotea4Veneto': progetto di riqualificazione turistica, artistica e culturale rivolto anche alla Riviera del Brenta. Vota il museo nazionale di Villa Pisani di Stra Tramite tale iniziativa, che prende il nome di 'Volotea4Veneto', la compagnia aerea ha deciso di investire la somma di 100.000,00 euro nel finanziamento di un progetto di restauro, sviluppo e promozione di siti veneti di interesse turistico. ... L'iniziativa rappresenta infatti l'occasione di poter sostenere uno dei patrimoni più importanti della nostra meravigliosa Riviera del Brenta. Leggi di più La biblioteca di Dolo torna ad aprire il sabato. Dal 15 maggio aule studio su prenotazione e accesso libero agli scaffali anche il sabato mattina 13/05/2021 La biblioteca di Dolo torna ad aprire il sabato. Dal 15 maggio aule studio su prenotazione e accesso libero agli scaffali anche il sabato mattina "Non vedevamo l’ora di ripristinare il servizio" - spiega l’Assessore alla Cultura Matteo Bellomo - "e ora che le condizioni lo consentono, 'restituiamo' a ragazzi e appassionati delle pagine scritte anche l’orario di apertura il sabato mattina. E sarà finalmente possibile anche tornare a girare liberamente tra gli scaffali, per poter scegliere in autonomia i volumi preferiti, sempre con modalità di fruizione contingentata nel rispetto delle misure anti-Covid 19". Leggi di più Cos'è l'affido familiare? Cos'è il centro per l'affido? 10/05/2021 Cos'è l'affido familiare? Cos'è il centro per l'affido? Ecco il volantino dell'Ulss n. 3 Serenissima che spiega il servizio. Leggi di più Emergenza COVID-19. Il Ministro della Salute firma nuove Ordinanze per contenere la diffusione del virus 08/05/2021 Emergenza COVID-19. Il Ministro della Salute firma nuove Ordinanze per contenere la diffusione del virus In vigore da lunedì 10 maggio 2021 Leggi di più
unchecked checked