Sei in : Comune di Dolo >

FIRMATO L’ACCORDO: L’AMPLIAMENTO DELL’AGENZIA TERRITORIALE INPS DI DOLO. MARTEDÌ MATTINA LA SIGLA DEI CONTRATTI IN MUNICIPIO (COMUNICATO STAMPA DI GIOVEDì 7.07.2016)

07/07/2016

Il Sindaco, Alberto Polo e l’Assessore al Patrimonio, Giorgia Maschera, con il Direttore Regionale dell’INPS del Veneto, Michele Salomone, martedì mattina presso il Municipio di Dolo, hanno sottoscritto il contratto di concessione d'uso dei  locali in Piazzetta degli Storti nei aprirà la sede mandamentale dell’Istituto di Previdenza.

La conferma era già arrivata da Roma lo scorso 31 maggio, quasi a festeggiare un anno esatto della nuova amministrazione dolese, con la firma di oggi, considerato che i locali sono già stata resi disponibili dall’Amministrazione Comunale nelle scorse settimane, prende il via la fase di ampliamento della struttura che, come previsto, entrerà pienamente a regime il prossimo  1° ottobre.

‘Siamo estremamente soddisfatti’ – commentano il Sindaco, Alberto Polo e l’Assessore, Giorgia Maschera – ‘di questo risultato per il quale, sin dal nostro insediamento, abbiamo lavorato con assoluta determinazione. Siamo, infatti, profondamente convinti che Dolo per diventare, finalmente, una Città debba investire con forza nei servizi e non, come ipotizzato in passato, in nuove costruzioni e metri cubi di cemento. L’ampliata sede territoriale dell’INPS, insieme al Centro Informazioni e Accoglienza Turistica di Riviera e Miranese, al mantenimento dei servizi ospedalieri e al grande lavoro per il ripristino del Giudice di Pace va proprio in questa direzione. Dopo un anno di Amministrazione il percorso per riportare Dolo al centro del mandamento ha già garantito dei buoni frutti; ora il prossimo obiettivo e la “trasformazione” della nostra Tenenza dei Carabinieri in Comando di Compagnia a servizio di tutto il territorio.’ 

‘Per l’Istituto’ così il Direttore regionale dell’INPS – ‘l’operazione costituisce un esempio virtuoso di razionalizzazione delle risorse disponibili (risparmio di quelle finanziarie e ottimizzazione di quelle umane) senza pregiudizio dei servizi resi ai cittadini.

Parallelamente al consolidamento dell’agenzia di Dolo, sarà attività un punto di informazione INPS presso il comune di Mirano, in luogo della soppressa agenzia.

Entrambe le soluzioni sono maturate nell’ambito di esemplari forme di collaborazioni tra l’articolazione veneta dell’istituto e le municipalità interessate e attestano il deciso orientamento a conservare un livello di servizi elevato, nonostante le indubbie difficoltà di contesto’.