Sei in : Comune di Dolo >

Ufficiale l’accordo tra Comune e Demanio diventano di proprietà comunale Molini, parcheggio di via Fondamenta e villa di via G. Matteotti (comunicato stampa di mercoledì 4.05.2016)

04/05/2016

DOLO - Comune di Dolo e Agenzia Regionale del Demanio hanno siglato l’accordo di permuta che trasferisce al patrimonio comunale tutto il complesso dei Molini del Dolo, il Parcheggio (ex pista di pattinaggio) di via Fondamenta e la Villa all’angolo tra via G. Matteotti e via Piave, già sede negli anni passati della Sanità Marittima.

L’Amministrazione Comunale dolese cede, in cambio, la Caserma dei Carabinieri e i relativi alloggi di servizio.

L’iter, intrapreso dalla precedente Amministrazione, si è finalmente sbloccato e consentirà al Comune di Dolo di disporre di queste strutture, provvedere direttamente agli interventi necessari e intraprendere attività di valorizzazione di un patrimonio certamente molto importante.

Il completamento di questo iter’ – illustrano il Sindaco, Alberto Polo e l’Assessore al Patrimonio, Giorgia Maschera – ‘apre, oggi, una fase nuova per la nostra Città e, nello specifico, per il nostro centro storico. L’acquisizione dell’ex pista di pattinaggio di via Fondamenta, infatti, ci consente di proseguire nella progettazione del recupero completo di tutta l’Isola Bassa di Dolo coinvolgendo, anche, l’area delle conche’.

‘A questo si aggiunge’ – continuano Sindaco e Assessore – ‘la soddisfazione per l’aver acquisito al patrimonio comunale uno dei simboli maggiormente rappresentativi di Dolo: i Molini e tutto il complesso dell’ex Segheria che può diventare uno spazio interessante, in prospettiva, per l’animazione culturale del nostro comune’.

Un ragionamento analogo’ – concludono Alberto Polo e Giorgia Maschera – ‘andremo a compierlo per la villa di via G. Matteotti che, insieme al complesso delle carceri di proprietà dei dieci comuni della Riviera, potrà diventare una polarità importante per il nostro Centro’.