Sei in : Comune di Dolo >

Al via la rivoluzione della viabilita’ (comunicato stampa di lunedì 21.03.2016)

21/03/2016

Il diritto alla mobilità: un’esigenza primaria del cittadino, spesso ‘compressa’, nei centri storici, da tessuti urbanistici non adeguati alla congestione del traffico, male tipico dell’epoca

Per consentire una circolazione dei mezzi ‘sostenibile’, l’Amministrazione Comunale di Dolo apre una riflessione sul ‘Piano Urbano della Mobilità’, in linea con i concetti chiave già espressi nelle linee programmatiche di mandato.

‘In sintesi’ - spiega il Sindaco Alberto Polo - ‘gli obiettivi saranno liberare Dolo dalla morsa del traffico e dello smog, innalzare gli standard di sicurezza in alcune aree sensibili – penso soprattutto alle scuole – valorizzare il sistema del commercio e il patrimonio architettonico e ambientale dolese’.

‘L’auto deve perdere il ruolo di protagonista assoluta degli spostamenti urbani’, continua il Sindaco, ‘per diventare una sorta di “comprimaria” e lasciare così spazio a percorsi pedonali e ciclopedonali privi di pericoli, che garantiscano spostamenti piacevoli, rispettosi dell’ambiente e della vivibilità urbana. Questo Piano vuole infatti essere uno strumento strategico, dal quale dipenderanno anche altre scelte fondamentali per la città come la pianificazione urbanistica e la progettazione sulle piste ciclabili’.

Oggi, in Comune, primo incontro tra Amministrazione Comunale, uffici e alcuni portatori di interessi: ne seguiranno altri con le diverse categorie rappresentative della realtà locale. ‘Vogliamo coinvolgere tutti i cittadini in questo work in progress di “rivoluzione della viabilità” - conclude Alberto Polo -.