Sei in : Comune di Dolo >

Oggi venerdì 26.02.2016 la firma del protocollo d’intesa con la Prefettura di Venezia. Migranti richiedenti asilo impiegati gratuitamente in lavori di pubblica utilità (comunicato stampa di venerdì 26.02.2016)

26/02/2016

DOLO – Firmato oggi il protocollo d’intesa tra la Prefettura di Venezia, il Comune di Dolo, la Città So.la.re. Società Cooperativa Sociale e l’APS Qui Padova per far partire le attività che vedranno impiegati i migranti ospiti presso il territorio di Dolo in maniera gratuita in lavori di pubblica utilità.

L’Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Dolo, Carlotta Vazzoler, cha ha lavorato al protocollo d’intesa assieme alla Prefettura e in accordo con l’ente gestore e l’associazione, si reputa soddisfatta.

‘L’obiettivo del protocollo è quello di definire percorsi educativi di accoglienza e integrazione a favore di migranti ospitati nel territorio che permettano loro di conoscere il contesto sociale locale anche attraverso questo tipo di attività di volontariato, dando anche così tramite la loro operosità, testimonianza della loro riconoscenza ad un territorio che li sta ospitando’- afferma Vazzoler.

‘Abbiamo una responsabilità sociale verso queste persone che devono fidarsi e affidarsi a qualcuno per sopravvivere e costruirsi un nuovo futuro. Arrivano senza un’identità, pieni di paure, senza una famiglia a cui affidarsi. Abbiamo il dovere di dare loro un’identità, di dar loro nuovamente voce. Come Assessora alle Politiche Sociali e all’Immigrazione auspico che si possa pensare, per quelli che resteranno, ad una vera inclusione, che porti arricchimento ad entrambi i soggetti, sia ospitato che ospitante’.

All’inizio tra i lavori socialmente utili, vi saranno la cura e la pulizia del verde, la cura delle dotazioni di arredo urbano, attività di ripristino del deflusso delle acque e poi anche diffusione di materiale informativo, aiuto per l’allestimento e la preparazione di manifestazioni paesane.