Sei in : Comune di Dolo >

Sabato 21.11.2015 a Dolo, in occasione della Giornata nazionale degli alberi, un segno di solidarietà alla cittadinanza colpita dal tornado dell’8.7.2015 (comunicato stampa di giovedì 19.11.2015)

19/11/2015




L’art. 1, primo comma della Legge n. 10 del 14 gennaio 2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”, di seguito riportato, ha istituito il 21 novembre ‘Giornata nazionale degli alberi’:

‘[…] 1. La Repubblica riconosce il 21 novembre quale «Giornata nazionale degli alberi» al fine di perseguire, attraverso la valorizzazione dell'ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo, l'attuazione del protocollo di Kyoto, ratificato ai sensi della legge 1º giugno 2002, n. 120, e le politiche di riduzione delle emissioni, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell'aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all'albero nella cultura italiana e la vivibilità degli insediamenti urbani. […]’.

Il devastante tornado che ha colpito lo scorso 8 luglio parte del territorio di Dolo ha provocato l’abbattimento di diverse specie arboree in numerosi ambiti anche di particolare pregio.

In questo contesto e con un bel gesto di solidarietà, la Città di Piove di Sacco (Pd) ha deciso di elargire un contributo al Circolo Legambiente della Saccisica per l’acquisto e la messa a dimora di alcuni alberi di essenze locali, da piantare in un sito interessato dalla devastazione coinvolgendo anche il circolo Legambiente della Riviera del Brenta.

L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Dolo, per offrire un segno di solidarietà alla cittadinanza colpita dal tornado dell’8 luglio scorso, ha accolto con entusiasmo detta proposta organizzando una sorta di ‘gemellaggio’ con la Città di Piove di Sacco (Pd) che prevede, in occasione della ‘Giornata nazionale degli alberi’, proprio SABATO 21 NOVEMBRE, una sorta di cerimonia con messa a dimora di 10 alberi, donati all’Amministrazione Comunale dolese, alla fine di via G.B. Velluti (zona Distretto Scolastico di Dolo).

Saranno presenti, oltre all’Amministrazione Comunale di Dolo, il Circolo Legambiente della Saccisica e della Riviera del Brenta e una delegazione della Città di Piove di Sacco (Pd).         

Poiché l’iniziativa si colloca in un ambito non solamente di ripristino paesaggistico e ambientale, ma anche culturale, si è pensato di coinvolgere anche famiglie e alunni dell’Istituto Comprensivo di Dolo.

Questo il PROGRAMMA della giornata:

- ore 10:00 visita ai ‘luoghi del tornado’ con i rappresentanti de Comune di Piove di Sacco (Pd) e di Legambiente della Saccisica;

- ore 10:30 cerimonia della messa a dimora degli alberi, in sostituzione di quelli strappati dal tornado con il coinvolgimento anche degli studenti della scuola primaria di Dolo e delle loro famiglie;

- ore 11:30 cerimonia di inaugurazione delle sculture lignee realizzate dall’artista sig. Luigi Curiotto di Sambruson nell’area della fornace tra via E. Tito e via Seriola devastata dal tornado. Le sculture sono state eseguite sugli alberi abattuti.

LA CITTADINANZA TUTTA È INVITATA A PARTECIPARE.

Marina Coin Assessore all’Ambiente del Comune di Dolo  a riguardo:

‘Appare quanto mai opportuno valorizzare questo dettato Legislativo, che si inserisce nel più ampio obiettivo strategico del progetto europeo “Patto dei Sindaci - progetto 20-20-20”, allo scopo di incidere sui quantitativi di Co2 presenti nell’ambiente. E’ noto, infatti, che gli alberi assorbendo Co2 aiutano a combattere l’effetto serra, l’aumento di temperatura dell’atmosfera e quindi i cambiamenti climatici in atto; va rilevato inoltre che gli alberi sono un elemento di bellezza nel paesaggio della nostra zona e contribuiscono al benessere e al miglioramento della qualità della vita delle persone.

Alberi visibili agli occhi di chiunque, da qui ai prossimi anni, segni di vita dopo una catastrofe, per ripartire più forti e più uniti di prima.

Un sentito ringraziamento, a nome della comunità dolese, al Sindaco Davide Gianella e in particolare al promotore, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Piove di Sacco (Pd) Simone Sartori per il gesto di solidarietà e vicinanza profuso attraverso quest’iniziativa e naturalmente ai Circoli Legambiente della Saccisica e della Riviera del Brenta. Un grazie, anche, all’Istituto comprensivo di Dolo, per aver coinvolto i ragazzi in questa forma di educazione ambientale.’

- VOLANTINO dell’iniziativa.pdf;

Per ulteriori informazioni: Ufficio Ambiente
 
Relativa sezione Eventi del presente sito internet www.comune.dolo.ve.it.