Sei in : Comune di Dolo >

Dal Consiglio Comunale difesa unanime dell’ospedale di Dolo (comunicato stampa di giovedì 1.10.2015)

01/10/2015

Il Consiglio Comunale ha approvato ieri sera, con la deliberazione del Consiglio Comunale n. 55 del 30.09.2015, all’unanimità un ordine del giorno proposto dal Sindaco Alberto Polo per la salvaguardia del presidio ospedaliero dolese.

Il documento, che oggi il Sindaco ha personalmente consegnato all’Ufficio di Gabinetto del Presidente della Regione Veneto Luca Zaia e che è stato trasmesso agli altri comuni rivieraschi per la condivisione, pone a risalto la centralità dell’ospedale di Dolo all’interno di un bacino che conta circa centocinquantamila abitanti. E dunque - ha detto con voce unitaria il Consiglio - ‘no’ alla suddivisone tra polo chirurgico a Mirano e medico a Dolo, ‘no’ a modifiche dell’attuale assetto dell’ospedale dolese, ‘sì’ all’esecuzione di lavori per migliorare Pronto Soccorso e sale operatorie, ‘sì’ alla valorizzazione del patrimonio immobiliare del nosocomio.

Grande la soddisfazione del Sindaco e della Giunta a fronte della piena adesione ai contenuti dell’ordine del giorno espressa dalla maggioranza e delle opposizioni presenti ieri sera in Consiglio.

Relativa sezione DOCUMENTI > Ordini del Giorno Consiglio > Ordini del giorno anno 2015 del presente sito internet www.comune.dolo.ve.it.