Sei in : Comune di Dolo >

Approvate dalla Giunta comunale oggi lunedì 14.09.2015 le deliberazioni n. 209 del Settore Ambiente ‘Puliamo il mondo’ e n. 211 del Settore Lavori pubblici ‘riqualificazione urbana area ex piazza del grano in via Matteotti nel centro di Dolo’ (comunicato stampa di lunedì 14.09.2015)

14/09/2015

Tra i provvedimenti approvati oggi dalla Giunta Comunale, due le deliberazioni da evidenziare.

LA PRIMA (n. 209), dal Settore Ambiente. ‘Puliamo il Mondo’.

L’Amministrazione ha dato atto che ‘nell’ambito della strada intrapresa dal Comune di Dolo nel “Patto dei Sindaci” e nell’intento di dare efficace attuazione alle azioni di sensibilizzazione sui temi contenuti nel Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), risulta quanto mai opportuno verificare la possibilità di attuazione di percorsi di sensibilizzazione energetica e ambientale rivolti alle scuole del territorio comunale, al fine di poter veicolare agli alunni e alle famiglie l’adozione di “buone pratiche” di salvaguardia ambientale e di risparmio energetico.

Per il perseguimento di questi obiettivi e nell’ottica di avvalersi del patrimonio associazionistico locale è volontà dell’Amministrazione rivolgersi all’Associazione denominata “Legambiente-Circolo della Riviera del Brenta Onlus” con sede in Dolo.

In particolare l’attività denominata “puliamo il mondo 2015” in programma nei giorni 25-27 settembre, rappresenta una proficua opportunità di crescita e sensibilizzazione energetico-ambientale per le scuole primarie del territorio e la possibilità di avvalersi dell’associazione “Legambiente-Circolo della Riviera del Brenta Onlus” con sede in Dolo, permetterà di raggiungere le finalità dell’Ente con un miglior impiego delle risorse’.

Sulla scorta di queste premesse, la Giunta ha deliberato di dare attuazione ed implementazione al Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) approvato anche dal Comune di Dolo nel 2012, per realizzare gli obiettivi del “Patto dei Sindaci”, avvalendosi dell’Associazione denominata “Legambiente-Circolo della Riviera del Brenta” con sede in Dolo, per l’attuazione di percorsi di sensibilizzazione energetico ambientale da proporre alle scuole del territorio, assieme alla partecipazione ad iniziative di carattere ambientale che l’Associazione “Legambiente-Circolo della Riviera del Brenta”, forte della propria esperienza, sarà in grado di proporre all’Amministrazione per mirare al meglio gli obiettivi previsti dal “Patto dei Sindaci” a cui il Comune ha aderito e di aderire all’iniziativa denominata “puliamo il mondo 2015” assegnando un contributo di € 990,00 all’associazione “Legambiente-Circolo della Riviera del Brenta Onlus”, per la realizzazione dell’attività medesima, che rappresenta una proficua opportunità di crescita e sensibilizzazione energetico-ambientale per le scuole primarie del territorio.

LA SECONDA (n.211), dal Settore Lavori Pubblici. ‘Riqualificazione urbana area ex Piazza del Grano in Via Matteotti nel centro di Dolo’.

L’Amministrazione Comunale intende valutare un programma di riqualificazione urbana dell'area denominata "ex Piazza del Grano", compresa tra la Strada Regionale n° 11, il Duomo e la quinta urbana di via Matteotti, nel tratto compreso tra l'incrocio con la Strada Provinciale n° 26 (via Cairoli) e l'entrata dell'ex Cinema "Excelsior".

Oggi la Giunta - evidenziata la necessità di elaborare un progetto di riqualificazione e valorizzazione architettonica, volto a creare un nuovo centro di aggregazione dei cittadini, favorendo ed aumentando la fruizione pedonale, atteso che il progetto di massima dovrà prevedere la realizzazione di un'area pedonale collegata ai percorsi esistenti - ha ipotizzato di lavorare su una proposta progettuale che dovrà nello specifico:

  • mirare alla valorizzazione del contesto urbano tenendo conto in particolare della presenza del corso fluviale Naviglio Brenta;
  • promuovere una architettura che favorisca la fruizione dello spazio aperto, valorizzando l'aggregazione sociale e la permanenza di persone nell'area;
  • evidenziare i segni storici ed identitari del luogo;
  • ·valorizzare la quinta costituita dagli edifici a nord, la prospettiva sul duomo con il suo sagrato ad ovest ed il percorso pedonale sulla riva del Naviglio Brenta a sud.

Sindaco e Assessori hanno deliberato dunque di pervenire all'idea progettuale attraverso la promozione di un Concorso di Idee (ai sensi dell'art. 108 del D. Lgs 163/2006 ed art. 259 del DPR 207/2010), così da consentire all'Amministrazione Comunale di ottenere una valutazione comparata di una pluralità di soluzioni.

Oggi, dunque, la Giunta ha dato indirizzo al Settore Lavori Pubblici e Manutenzioni di redigere, previo studio e raccolta delle necessarie informazioni, un concorso pubblico di idee per la progettazione della Piazza del Grano, determinando l'ammontare del premio da corrispondere ai vincitori del concorso e gli oneri da riconoscere alla commissione giudicatrice.