Sei in : Comune di Dolo >

Esito conferenza stampa del 04.08.11: per la presentazione dell'avvio a Dolo, da fine agosto 2011, della stagione sportiva del Venezia Calcio A5 - serie A

05/08/2011

COMUNICATO STAMPA DEL VENEZIA CALCIO A 5  S.S.D. A R.L. DEL 04.08.2011:

IL VENEZIA C5 HA UNA NUOVA CASA: GLI ARANCIONEROVERDI DISPUTERANNO LA LORO PRIMA SERIE A AL PALACOSMET DI DOLO

VeneziaCalcioA5squadraA1.jpg

 

Se ne parlava da mesi e da oggi è ufficiale: il Venezia Calcio a 5 nella stagione 2011/12 disputerà il primo campionato di serie A della sua storia al PalaCosmet di Dolo (Venezia). Nessuna sorpresa nell’addio, non proprio indolore, allo storico quartier generale di Trivignano che, ad ogni modo, rimarrà il fulcro dell’attività giovanile arancioneroverde. Troppo piccolo il fortino di Trivignano con i suoi 350 posti ufficiali per ospitare la massima categoria del futsal italiano: da qui la necessità di cercare un’altra casa, più capiente, come il palasport di Dolo nel caso specifico, sufficiente con i suoi 500 posti per avere quantomeno la deroga da parte della Divisione Calcio a 5-Figc che ne richiederebbe almeno mille. L’accurato e incessante lavoro del presidente lagunare Michele Vitale, a quattro mani con un’Amministrazione Comunale di Dolo che da subito ha aperto le due porte al Venezia C5, ha dato i suoi frutti.

“Siamo orgogliosi nel poter accogliere a Dolo una realtà importante come il Venezia C5 – le parole di Mariamaddalena Gottardo, sindaco dolese – Una società capace di creare entusiasmo con la sua prima squadra, ma soprattutto di coinvolgere centinaia e centinaia di persone, bambini e ragazzi in primis, con il suo vivaio. La determinazione dei dirigenti veneziani, la loro voglia di promuovere uno sport basato sui valori e sull’educazione dei giovani, ci hanno convinti a puntare con entusiasmo su una realtà che nel nostro territorio porterà spettacolo e un indotto economico”.

“Come società ringraziamo di cuore il sindaco Gottardo per la sua caparbietà nel volerci accogliere a Dolo – sottolinea Vitale – Siamo orgogliosi di rappresentare la provincia di Venezia in serie A, speriamo di rispondere alle aspettative di tutti. L’auspicio è che qualche altra azienda ci affianchi sposando il nostro progetto, d’altra parte gli aiuti economici non sono mai abbastanza. Il Venezia C5 non vuole essere solo una comparsa in serie A, ci teniamo a fare bella figura. Se oggi abbiamo una nuova casa il grazie va al Comune di Dolo, a Paolo Bordin e tutti coloro i quali ci hanno aiutato”.

Il palasport di Dolo per i prossimi tre anni si chiamerà “PalaCosmet” in seguito alla preziosa collaborazione della ditta Cosmet di Codevigo (Padova) che provvederà a sostituire i serramenti dell’impianto sportivo. Non meno importante la collaborazione con l’azienda Dalla Riva per predisporre il nuovo parquet. Nel complesso al PalaCosmet inizieranno a breve i lavori di messa a norma per un importo di 200 mila euro che non graveranno sul Comune di Dolo.

“Inizia quest’oggi un cambiamento importantissimo per noi – aggiunge il direttore generale arancioneroverde Renzo Berti – perché spostarci a Dolo, fuori dal territorio comunale di Venezia che non ha una struttura idonea per il calcio a 5 di alto livello, comporterà sostanziali novità a 360 gradi. La prossima settimana contiamo di poter annunciare il nuovo main sponsor che prenderà il posto del Casinò di Venezia, che rimarrà comunque al nostro fianco. Al nostro fianco abbiamo 40 aziende, ma ora ci auguriamo di avere una risposta forte da parte di quelle della Riviera del Brenta: possiamo garantire che ce la metteremo tutta per portare al PalaCosmet quanta più gente possibile, dai bambini agli anziani. Inoltre confermiano il nostro impegno massimale sul vivaio: il Venezia C5, Scuola Calcio riconosciuta, passa da 6 a 8 squadre con copertura di tutte le categoria dai Primi calcio all’Under 21. Siamo determinati a provare a radicarci passo dopo passo anche in Riviera”.

Alla conferenza stampa tenutasi stamani nella sala consiglio del Municipio di Dolo, hanno preso parte anche l’assessore comunale allo sport, Cecilia Canova, l’allenatore del Venezia C5 Luigi Pagana (il mister che ha portato Ercolessi e compagni a vincere la serie A2 e la Coppa Italia), il direttore tecnico Mariano Bidoia e il nuovo acquisto Almir Rossa, centrale difensivo ex Isef Poggio Marino.

   

Ufficio Stampa Venezia C5 - Marco De Lazzari ( www.veneziacalcioa5.com )