Sei in : Comune di Dolo >

Comunicato stampa del 25.07.2011: Novità dall'Ufficio Ambiente, approvato il Regolamento di igiene urbana del Comune di Dolo

01/08/2011

COMUNICATO STAMPA DEL 25.07.2011:

NOVITÀ DALL’UFFICIO AMBIENTE, APPROVATO IL REGOLAMENTO DI IGIENE URBANA DEL COMUNE DI DOLO

 

Con la Delibera di Consiglio Comunale n. 34 del 9 giugno 2011, il Comune di Dolo ha approvato all’unanimità il nuovo “Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati e per la pulizia del territorio, ai sensi del D. Lgs. n. 152/2006 e del più recente D. Lgs n. 205/2010.
Il nuovo strumento è diventato esecutivo proprio in questi giorni. Esordisce l’Assessore all’Ambiente dott. Alessandro Ovizach: “ si tratta di un importante tassello che arricchisce il costante lavoro svolto quotidianamente dall’Amministrazione verso i propri cittadini, assicurando un servizio di igiene urbana efficiente, comodo ed economicamente in linea con altri servizi quali gas, telefono e luce”.

Il servizio di igiene urbana prevede il ritiro, direttamente a casa, dei rifiuti umido, verde-ramaglie (sempre riciclabili e compostabili) e del rifiuto secco (che si può ulteriormente ridurre differenziando correttamente); il ritiro avviene semplicemente esponendo fuori dal cancello di casa il rifiuto dentro i sacchetti che il Comune consegna gratuitamente a tutti i cittadini e alle attività iscritti al ruolo. Per conferire tutti gli imballaggi riciclabili inoltre, si ha la possibilità di utilizzare 24 ore su 24 le campane gialle per carta-cartone e tetrapak, e le campane verdi per vetro-plastica-lattine-polistirolo (posizionate in luoghi facilmente accessibili e lungo le principali vie di traffico del territorio).

L’Assessore Ovizach ricorda inoltre: “I cittadini posso usufruire anche dei servizi di raccolta degli  ingombranti a domicilio, prenotabile telefonicamente, ed “Ecocamper”, che ogni 3° sabato del mese si sposa tra Dolo, Sambruson e Arino”.  

Grazie ai servizi offerti dal Comune di Dolo è possibile dunque conferire nel modo corretto e differenziare ogni rifiuto che si produce in casa, ottenendo di conseguenza un ambiente domestico pulito e sano. Differenziando inoltre si vive meglio, la città è più pulita e si contribuisce alla tutela dell’ambiente quale risorsa vitale.

Un ringraziamento va ai cittadini che si sono sempre comportati correttamente usufruendo dei servizi che il Comune ha messo loro a disposizione via via nel corso dei 17 anni finora trascorsi (che hanno visto Dolo come uno dei primi Comuni in Italia a credere nella raccolta differenziata e ad ottenere ottimi risultati nel tempo); tuttavia c’è ancora molto lavoro da fare per migliorare i risultati finora ottenuti: con il contributo di tutti ciò sarà possibile, per il bene della comunità e del proprio paese”. A questo scopo è stato redatto il nuovo regolamento che consentirà di:

 

1.     migliorare la gestione del servizio di igiene urbana nel territorio Comunale (attraverso una comunicazione chiara ed efficace);

2.     diffondere nella cittadinanza il concetto di decoro urbano, di pulizia e di tutela ambientale (mediante attività educative rivolte alle scuole e ai cittadini);  

3.     prevenire e contrastare fenomeni di abbandono dei rifiuti tramite il controllo e l’applicazione delle sanzioni (da 25,00 € fino a 500,00 €) alle persone che non rispetteranno le regole, penalizzando i propri concittadini e il territorio.

 

Dai prossimi giorni saranno intensificati i controlli e potenziata la vigilanza, attraverso gli ispettori ambientali Veritas incaricati, in modo tale che sia efficacemente percepita la necessità di evitare comportamenti di inciviltà non più tollerabili.

Alle possibilità e ai servizi per differenziare ci pensa dunque il Comune, sarà sufficiente che i cittadini e le attività commerciali li utilizzino correttamente; in questo modo daranno il proprio contributo per sé e per la comunità”.

Per ogni informazione sul servizio di igiene urbana ci si può rivolgere direttamente al numero telefonico (UFFICIO AMBIENTE)

041-5101975, dal lunedì al venerdì dalle ore 7:30 alle ore 13:30 e il martedì e il giovedì pomeriggio dalle ore 15:00 alle ore 18:00.          

 

Lunedì 25 luglio 2011