Sei in : Comune di Dolo >

Comunicato stampa del 27.07.2011: terzo incontro Tavolo per il turismo della Riviera del Brenta

28/07/2011

COMUNICATO STAMPA DEL 27.07.2011: PROSEGUE L’ATTIVITA’ DEL 

‘TAVOLO PER IL TURISMO DELLA RIVIERA DEL BRENTA’

 

Prosegue con vivo interesse dei partecipanti l’attività del Tavolo per il Turismo della Riviera del Brenta. Alla riunione del 19 luglio scorso risultavano presenti, presso il Municipio di Dolo, tutte le amministrazioni dei 10 Comuni del Mandamento, oltre alle Associazioni di Categoria Confcommercio, Confindustria – Gruppo Imprenditori Turistici, alle Associazioni ‘Un Fiume di Ville tra Padova e Venezia’ e ‘Nelle Ville Venete’, alle Pro Loco di Dolo, Fiesso d'Artico e di Mira, nonché all'A.P.T. - Ambito Territoriale Turistico di Venezia.

L’incontro è stato dedicato a una prima ricognizione sulla cartellonistica turistica, ricognizione operata da ciascuna amministrazione comunale sul proprio territorio. Sotto esame la presenza o meno di segnaletica stradale che dia indicazioni turistiche, sia di itinerari che di ville o di altri siti di interesse e, in particolare, lo stato di conservazione dei cartelli stessi.

E' emersa la forte importanza che gli imprenditori turistici danno a questo strumento di conoscenza e promozione del territorio, ritenendolo di fondamentale importanza per fornire accoglienza e servizio al turista, considerato primaria risorsa del territorio.

Della partita è stato anche l'Assessore Provinciale al Turismo Giorgia Andreuzza, la quale ha sottolineato, con aprezzamento, la volontà di coordinare le iniziative su scala sovracomunale, significando che solo così ‘può avere senso parlare di Turismo in Riviera del Brenta’. Andreuzza ha dato rassicurazioni circa ‘l'attenzione che l'ente provinciale darà a questa realtà territoriale, impegnandosi nel contempo a dare risposte concrete sull'eventuale possibilità di implementazione della cartellonistica turistica, tema tanto caro agli operatori’.
A conclusione dei lavori, l'assessore alle Attività Produttive e Turismo dell'Unione dei Comuni
Città della Riviera del Brenta Mario Vescovi ha proposto che, su questo preciso tema, un gruppo ristretto di enti e associazioni dia seguito agli impegni assunti, con rinvio all'inizio del mese di settembre per la ripresa dei lavotri di concertazione al tavolo di lavoro comune. Obiettivo condiviso, ha sottolineato Vescovi,  deve essere mettere in rete un sistema che funga da "agente di sviluppo" per l'ente pubblico, in grado di fare da garante della qualità e del valore dell'offerta turistica, lasciando poi al privato la funzione di "agente di mercato", che faccia invece incontrare la domanda con l'offerta'. 


Mercoledì 27 luglio 2011