Sei in : Comune di Dolo >

L'Asilo Nido di Dolo resta comunale

01/04/2011

L’ASILO NIDO DI DOLO RESTA COMUNALE

 

L’Asilo Nido di Dolo continuerà, anche per il prossimo anno scolastico, a essere gestito direttamente dal Comune.

 

La decisione assunta dal Sindaco Maddalena Gottardo e dalla Giunta è quella di non proseguire lungo la strada – pure valutata nel dettaglio, nelle ultime settimane – che avrebbe potuto portato a un’esternalizzazione del servizio.

 

‘Affidare il Nido a una gestione esterna’ - dice Gottardo - ‘sarebbe stata per noi una scelta vantaggiosa in termini economici ma molto onerosa sotto il profilo dell’opportunità. L’attività didattica garantita dalle nostre ottime educatrici è un pregio e un vanto da sempre, per questo Comune, e il grado di soddisfazione della cittadinanza nei confronti della qualità del servizio e del personale è estremamente elevato. Dover cambiare registro, dunque’ - prosegue il Sindaco - ‘sarebbe stato per noi davvero doloroso’.

 

L’impegno a mantenere la gestione in economia, per l’Amministrazione, è comunque rilevante. ‘Il costo complessivo del servizio, riferito all’anno 2010, è stato di 292.094.38 euro’ - spiega infatti l’Assessore al Bilancio Giuseppe Pasqualetto - ‘importo ammortizzato per soli 152.281,72 dalle entrate costituite da rette e contributi regionali. Ciò a dire che la copertura percentuale dei costi è stata pari al 52,13%, poco più della metà. A totale carico del Comune di Dolo, dunque’ - prosegue Pasqualetto - ‘sono rimasti 139.812,66 euro’. Cifra considerevole, per le casse comunali. ‘La volontà di non esternalizzare - precisa Pasqualetto - ‘è stata anche dettata dalla circostanza che, abbandonando la gestione diretta da parte del Comune, le famiglie fruitrici del servizio avrebbero sicuramente visto aumentare di molto la spesa mensile’.

 

Il Nido resta quindi comunale - ‘e lo sforzo dell’Amministrazione sarà proprio quello di mantenere lo status quo almeno fino a quando avremo personale in numero sufficiente per assicurare la gestione diretta’ - conclude il Sindaco Gottardo.

 

Nei prossimi giorni Amministrazione e staff delle educatrici organizzeranno un incontro con i genitori dei piccoli frequentanti l’Asilo per le comunicazioni ufficiali.

Venerdì 1 aprile 2011