Sei in : Comune di Dolo >

Asilo Nido, Servizio mensa e trasporto per la scuola primaria: l'Amministrazione sta analizzando costi e benefici

19/01/2011

L’Amministrazione Comunale di Dolo, sulla scorta del forte ‘giro di vite’ impresso alla spesa pubblica dal patto di stabilità per il 2011, in queste settimane sta effettuando un’attenta valutazione dei costi e dei benefici relativi ai servizi di asilo nido, di mensa e trasporto per le Scuole Primarie. L’obbligo al rispetto del Patto di Stabilità impone infatti alle Amministrazioni Locali grande rigore e cautela sull’investimento di risorse pubbliche.

 

Per quanto concerne il TRASPORTO SCOLASTICO, a breve - come noto - si dovrebbe procedere all’indizione di una nuova gara d’appalto per l’affidamento del servizio. Indagini effettuate presso altri enti hanno evidenziato come Dolo abbia finora applicato tariffe molto più basse rispetto a quelle imposte dai comuni limitrofi. La spesa annuale per alunno, a Dolo è mediamente di 104 euro e gli introiti provenienti dalle famiglie, ad oggi, consentono una copertura dei costi soltanto per il 22%. Per raggiungere la copertura totale, il restante 78% deve essere finanziato con altre entrate dell’ente. Una simile percentuale di costo, nel 2011, non sarà purtroppo più sostenibile dalle casse comunali. Ecco perché il Comune ha avviato un sondaggio tra le famiglie, per verificare se vi sia interesse, tra chi già ne fruisce, a mantenere il servizio a fronte di un inevitabile aumento della spesa per l’utente.

 

Per quanto riguarda il SERVIZIO MENSA, a giugno scadrà l’appalto attualmente in essere con Serenissima Ristorazione Srl per la fornitura dei pasti agli alunni delle Scuola Primarie, unica ragione per la quale è stato suggerito alle famiglie di non acquistare buoni pasto in eccesso. In caso di cambio del gestore, infatti, i vecchi buoni non potrebbero più essere utilizzati. La preparazione del nuovo bando offrirà l’occasione al Comune di Dolo per compiere, anche in questo caso, un’accurata analisi dei costi e una nuova, eventuale elaborazione, in collaborazione con esperti, di menu appositamente dedicati ai bambini.

 

Per quanto concerne l’ASILO NIDO, questa Amministrazione intende analizzare con precisione il lavoro già fatto dalla Giunta precedente, che aveva ragionato in maniera approfondita sull’opportunità di esternalizzare il servizio. L’attuale gestione diretta, come già era stato evidenziato dai precedenti Amministratori, non consente purtroppo un’offerta competitiva con le strutture private, in particolare per quanto riguarda orari e rette. Inoltre, il numero degli utilizzatori – nel doveroso rispetto dei parametri educatori/alunni previsti dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro – si è ridotto da 40 a soli 33 bambini. Il costo del servizio, infine, con gli introiti derivanti dalle rette, è coperto a malapena per il 45%, con un costo residuo a carico del Comune di Dolo di quasi 170.000 euro annui: cifra che le casse comunali, purtroppo, non sono più in grado di sostenere.

Vedi:
- AVVISO COMUNICATO STAMPA: PRIMO INCONTRO TRA SCUOLA E AMMINISTRAZIONE COMUNALEIN VISTA DEL NUOVO APPALTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA-> NOVITA' 07.04.2011

- AVVISO VALIDITA' BUONI MENSA A.S. 2010/2011 -> NOVITA' 19.01.2011 -> NOVITA' 03.01.2011