Sei in : Comune di Dolo >

AVVISO DAL SETTORE URBANISTICA EDILIZIA PRIVATA DI DOLO SU CONTRIBUTI PER DANNI SUBITI DA IMPRESE AGRICOLE E SOGGETTI PRIVATI IN OCCASIONE DEL TORNADO DELL'8.07.2015

03/08/2017

La Regione Veneto - Area tutela e sviluppo del territorio - Struttura di progetto 'Gestione post emergenze connesse ad eventi calamitosi' di Marghera (Ve) con nota del 2.08.2017 (ns. prot. n. 20531/2017 - Regione n. 325810 c.101.01.1) ha comunicato a questo ente quanto di seguito riportato:

"OGGETTO: OCDPC 385/2016: Disposizioni operative per l'istruttoria finalizzata alla concessione di contributi a favore di attività economiche e produttive, ai sensi dell'articolo 1, commi da 422 a 428, della L. n. 208 del 28.12.2015 in attuazione della delibera del Consiglio dei ministri 28.07.2016, relativamente agli eventi calamitosi verificatesi nel territorio della Regione Veneto (dal 16 al 24.05.2013 - OCDPC 112/2013; dal 30.1 al 18.02.2014 - OCDPC 170/2014; il giorno 8.07.2015 e il giorno 4.08.2015 - OCDPC 274-278/2015). Nota del Dipartimento di protezione civile n. CG/0044543 del 7.07.2017 - comunicazioni in relazione all'applicazione delle vigenti normative dell'Unione europea.

Con riferimento ai contributi destinati al ristoro dei danni occorsi ad attività economiche e produttive nell'ambito degli eventi sopra emarginati, il Dipartimento nazionale della Protezione civile, con nota prot. n. CG/0044543 del 7.07.2017, ha tra l'altro invitato le Regioni a sospendere temporaneamente l'istruttoria relativa all'assegnazione dei contributi per i danni subiti alle imprese agricole, in qualsiasi modo censiti, sito a conclusione degli adempimenti da porre in essere in attuazione della normativa europea sugli aiuti di Stato ed in attesa che venga adottata l'Ordinanza prevista dall'art. 46 bis del D.L. n. 50 del 24.04.2017, convertito in L. n. 96/2017."

Il Settore Urbanistica Edilizia Privata del Comune di Dolo avvisa, altresì, che il Consiglio dei Ministri con la delibera del 16.06.2017 avente ad oggetto 'Rideterminazione degli importi, di cui alle delibere del 29.12.2016, riconosciuti ai soggetti privati con riferimento agli eventi calamitosi che riguardano le regioni emilia-romagna, lazio, liguria, lombardia, marche, piemonte, toscana, umbria e veneto', in attuazione di quanto disposto dalla delibera del Consiglio dei ministri del 28.07.2016, ha deciso che i contributi concessi ai soggetti privati per danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo ed ai beni mobili con le modalità di finanziamento agevolato, di cui alle delibere del Consiglio dei ministri del 29.12.2016, sono rideterminati, tra l'altro, nei seguenti termini:

"- per eventi metereologici verificatisi l'8.07.2017 nel territorio della Regione Veneto ed il 4.08.2015 nel territorio dei Comuni di San Vito al Cadore, Borca di Cadore, Vodo di Cadore e Auronzo euro 3.207.631,73".


Per ulteriori informazioni visitare il sito internet della Regione Veneto all'indirizzo: http://www.regione.veneto.it/web/gestioni-commissariali-e-post-emergenze/ocdpc-3852016.

Relativa sezione Emergenza del presente sito internet www.comune.dolo.ve.it.