Sei in : Comune di Dolo >

GIUDICE DI PACE DI DOLO, PIENA OPERATIVITÀ E NUOVI SERVIZI (COMUNICATO STAMPA DI GIOVEDì 15.06.2017)

15/06/2017

A distanza di circa un mese dalla riapertura, l’ufficio dolese del Giudice di Pace è già in piena attività: i tre dipendenti del Comune di Dolo formati nei mesi scorsi per la gestione dell’attività giudiziaria hanno quasi ‘fatto 100’. Sono infatti 99, a oggi, le pratiche presentate in Piazzetta degli Storti: iscrizioni a ruolo che comprendono decreti ingiuntivi, ricorsi contro sanzioni amministrative, atti di citazione, accertamenti tecnici preventivi, richieste di conciliazioni.

Lo sforzo logistico, economico e organizzativo sopportato dall’Amministrazione di Dolo con la collaborazione dei Comuni della Riviera (eccezion fatta per Mira che ha scelto di non partecipare al riparto delle spese), si è tradotto nella ‘riappropriazione’ di un fondamentale presidio di giustizia.

E’ operativo, ora, anche il servizio di asseverazione con giuramento delle perizie e delle traduzioni, essenziale per consulenti e professionisti quando vi sia necessità di dirimere questioni tecnico-economiche ovvero di dare valenza legale a documenti. Il servizio viene svolto su appuntamento il martedì dalle 9.00 alle 11.00. Per agevolare i professionisti e i traduttori che non provengono dal territorio di competenza del Giudice di Pace di Dolo, agli stessi si è riservato l’ultimo martedì di ogni mese.

Le udienze civili, a cura del Giudice di Pace avvocato Tiziana Cristante - già  coordinatrice dell’ufficio del giudice di pace di Dolo fino alla sua chiusura avvenuta nel novembre 2014 - si svolgono con regolarità. A settembre inizieranno ad essere discusse anche le udienze penali.

Soddisfatti gli operatori del settore, avvocati di Riviera e Miranese in testa, soddisfatta anche l’Amministrazione Comunale:  ‘l’Amministrazione di Dolo, insieme agli altri comuni della Riviera ad eccezione di Mira’ - commenta l’Assessore agli Affari Legali Giorgia Maschera - ‘hanno restituito al territorio un servizio che, lo dimostrano i numeri, è essenziale. Crediamo che il numero di pratiche presentate in questo mese sia la migliore risposta a chi non comprendeva il motivo di questo nostro impegno per le famiglie e le imprese della Riviera. Un doveroso ringraziamento deve essere, inoltre, esteso anche ai tre dipendenti del comune di Dolo che si sono calati in questa nuova realtà con impegno ed entusiasmo. Nelle prossime settimane, poi, lavoreremo per estendere ulteriormente il servizio e ampliare le competenze del nostro Ufficio’.