Sei in : Comune di Dolo >

Emergenza maltempo a Dolo 8.07.2015: Matteo Renzi telefona al Sindaco di Dolo e sblocca il patto di stabilità (comunicato stampa di venerdì 17.07.2015)

17/07/2015

Fondamentali e positivi sviluppi oggi (17 luglio), a Dolo, sul fronte dell’Emergenza tornado 8 luglio.
A mezzogiorno il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha raggiunto telefonicamente il Sindaco Alberto Polo, poco prima di entrare in Consiglio dei Ministri, per preannunciare tre importanti novità.
La prima: il governo oggi dichiarerà lo stato di calamità naturale nei territori rivieraschi colpiti dal tornado dell’8 luglio. La misura basilare, fortemente attesa, consentirà rapidità e sostegno negli interventi di riedificazione e ristrutturazione.
La seconda: lo sblocco del patto di stabilità per il biennio 2015 – 2016, che si tradurrà in maggiori e più agevoli possibilità, per il Comune di Dolo, di operare a sostegno della ricostruzione.
La terza: la visita del premier in Riviera, nei luoghi interessati dal disastro, già la prossima settimana.
Commenta il Sindaco Alberto Polo: ‘Siamo molto soddisfatti. Il premier ha raccolto le richieste fatta immediatamente dopo il tornado dell’8 luglio. La ricostruzione delle nostre città necessitava di una misura straordinaria. Questa misura, grazie all’attenzione del Presidente Renzi, è arrivata. Lo sblocco del patto di stabilità ci consentirà di investire una significativa parte del nostro avanzo di amministrazione e di sostenere realmente i nostri cittadini e le nostre imprese così duramente colpite. Il presidente Renzi mi ha assicurato che sta programmando per la prossima settimana una visita a Dolo e sui luoghi del disastro per manifestare in prima persona la vicinanza del governo ai nostri concittadini’.

Relativa sezione Emergenza del presente sito internet www.comune.dolo.ve.it.